I leoni di Marzo


Spettacolo di Teatro Civile
Drammaturgia Diego Belli

“Possono avere casa nostra, ma non la possederanno mai!” Il corpo di un attore racconta e racchiude i volti, le parole, le battaglie, le speranze e le sofferenze vissute dai 1150 bresciani che tra il 23 marzo e l’1 aprile 1849 resistettero 10 giorni all’assedio degli oltre 7000 soldati asburgici che volevano riconquistare “la piú bella dama della lombardia”: Brescia.