Ritratto dall’autore da cucciolo

Regia e Drammaturgia Fausto Ghirardini

La nostalgia dell’infanzia, quel tempo senza pensieri nel quale le cose accadono e sono soltanto appuntamenti, uno dopo l’altro, con la scoperta del bello e del brutto della vita, è un sentimento, un sentore che prima o poi acchiappa tutti… i belli e i brutti, i giovani e i vecchi. Più i vecchi, a dire il vero.