Viandanze & Viandanti

Il nome nasce da un lavoro teatrale con una quinta elementare sul romanzo di Rafael Sanchez Ferlosio "Imprese e Vagabondaggi di Alfanhuì".
Il titolo dello spettacolo, a causa dello strano modo di camminare del giovane Alfanhuì, diventò " Viandanze: sulle tracce di Alfanhuì".
Viandanze viene costituita il 25 novembre del 2000 a Polpenazze del Garda e trova poi sede a Desenzano del Garda in Località Fantona 8.

I nostri valori

La compagnia nasce con l’obiettivo di creare e rafforzare il rapporto Teatro-Territorio.
Il teatro come lo intendiamo noi, cioè come gioco, lo rende elemento di rafforzamento dell’individuo, e la trasmissione dell’artigiano crea coscienza della materia condivisa, dando vita a un pubblico critico, cosciente e appassionato.
I giovani, i bambini, i diversamente abili, gli anziani, i curiosi, gli avventurieri sono il corpo vivo del nostro Teatro.

La nostra casa

Nel 2017 Viandanze si trasferisce in Via Mantova 8M a Lonato, in uno spazio che ha l’obiettivo di diventare un centro culturale di riferimento per la comunità basso gardesana. Ed è così, che nel 2021, col sostegno di un bando GAL e del crowfunding “Una casa per Viandanze” prende forma Il Teatro del Tiracollo.
Viandanze continua in questo viaggio a passo di danza portando il teatro fuori dalle proprie mura e come ognuno di noi, continua a tessere una rete di rapporti basati sul gioco e la crescita comunitaria.

Dietro le quinte:
Micaela Rossi
Anna Castagna
Camilla Bignotti
Elsa Pochini
Francesco Grossi